15.JPG19.JPG1.JPG18.JPG4.JPG5.JPG6.JPG11.JPG22.JPG21.JPG13.JPG3.JPG16.JPG2.JPG17.JPG10.JPG8.JPG12.JPG9.JPG7.JPG14.JPG20.JPG
×

Attenzione

Questo sito utilizza cookies tecnici e sono inviati cookies di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie, cliccando 'Rifiuto' nessun cookies verrà installato, ma le funzionalità del sito saranno ridotte. Nell'informativa estesa puoi trovare ulteriori informazioni riguardo l'uso dei cookies di terze parti e la loro disabilitazione. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

Visualizza la normativa europea sulla Privacy.

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

Emmaus Gennaio 2021

 

Circolare pastorale della rettoria San Grato in Malanghero. Gennaio 2021. Anno XXI n° 1

sito internet della comunità: sangratomalanghero.it

 

GENNAIO  MESE  DELLA  PACE

 

         "Cristo, non solo unisce a sé coloro che ha scelto ed amato, ma li rende ambasciatori del suo amore e della sua pace, costruttori di pace con l'incarico di portare il suo messaggio di salvezza e di unità ad ogni uomo".

Thomas Merton, monaco benedettino trappista

 

         Non abbiamo bisogno di pacifisti che gridano a squarciagola: Pace! Pace!

         Necessitiamo invece di pacificatori disposti a pagare di persona pur di conservare e costruire la pace, quella vera che dialoga e non grida.

 

MESSA  IN  SICUREZZA

 

         Alla porta della chiesa e sui banchi un foglio ci spiega le norme per celebrare la messa in sicurezza.

         Ricordo che i posti disponibili sono contingentati in una quarantina e che occorre arrivare non all’ultimo momento (e mai in ritardo...!).

         Ci si può sedere nelle postazioni contrassegnate dal foglio "segnaposto".

         In chiesa occorre indossare la mascherina coprendo bocca e naso e usare il disinfettante per le mani posto presso la porta d'ingresso.

 

LA  DIREZIONE  SPIRITUALE

 

         Nella nostra comunità alla direzione spirituale viene data molta importanza.

         Per capire sempre meglio questo servizio è stata pubblicata in dicembre la predicazione di suor Bénédicte Marie, in gennaio verrà distribuito un opuscolo sull'argomento, sull'Emmaus nasce una rubrica intitolata "Dissero di lei", il primo corso di Lectio Divina (quando sarà possibile riprendere) sarà su questo tema.

         Voci ed aspetti diversi per studiare un argomento così importante, tutto questo ci aiuti a crescere e ad abbandonare i pregiudizi, che nascondono sempre una paura.

 

GRAZIE!

 

         GRAZIE  a nome di tutti a chi in occasione del Natale ha pulito la chiesa, a chi l'ha addobbata così bene, a chi ha cantato, suonato e curato la liturgia ed ancora a chi ha realizzato il bellissimo presepe.

         Davvero, con l'apporto di tutti, è stato un Natale "di famiglia"!

  

AL  SICURO,  IN  DIO

 

         Improvvisamente, nei giorni di Natale, è morto Aristide (detto "Ari"), il marito della signora Rosi che frequenta la messa festiva mattutina nella nostra chiesa (la signora della Bottala di Caselle).

         Come siamo abituati a fare con i nostri morti lo ricorderemo con tre messe festive in suffragio.

 

AVVENTO  IN  SOLIDARIETA'

 

         In avvento abbiamo raccolto 92 chili di cibo, 7 chili di detersivi (per un totale di 99 chili di materiale) e un'offerta di 20 euro. Sono poi arrivati due giochi per ragazzi e due libri.

         Tutto materiale che la nostra Conferenza di San Vincenzo "Beato padre Lataste" provvederà a distribuire alle persone in difficoltà che accompagnano.

 

         Inoltre abbiamo venduto tutto il materiale delle monache (che erano a San Biagio) i 320 euro ricavati son già stati consegnati.

         Grazie di tutto a tutti.

 

BATTAGLIA  PERSA

 

         Abbiamo dovuto purtroppo necessariamente ed urgentemente avviare un nuovo cantiere: nella guerra intrapresa contro l'umidità nella nostra chiesa abbiamo perso una battaglia. Si è dovuto infatti togliere il pavimento nella cappella feriale che stava marcendo. Ora stiamo progettando una nuova soluzione con materiali più moderni ed efficaci. Per un po' di tempo avremo la chiesa in disordine, ma stiamo lavorando per migliorarla sempre più.

 

VUOI  AIUTARE  LA  TUA  COMUNITA'?

 

Vuoi aiutare la tua comunità impegnata in un radicale lavoro di restauro interno ed esterno di tutto il complesso religioso? E’ possibile “autotassarsi” di dieci euro al mese per contribuire a dare alla nostra chiesetta una piccola "rendita" fissa mensile su cui poter far conto. Questa iniziativa sta tenendo in piedi le casse della nostra comunità e rendendo possibili i lavori. Pensaci!

Si ricorda che la nostra piccola comunità non riceve fondi dall'8 per mille, o da altre fonti. Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi a don Dario Bernardo M.

 

REGISTRAZIONE

 

         Alcune persone residenti fuori dal nostro comune e quindi impossibilitate a venire in chiesa alla domenica (causa covid) hanno chiesto "di non essere abbandonate".

         Per questo, pur non essendo le omelie di don Dario assolutamente di qualità eccelsa, ma per tenere un collegamento comunitario circa ciò che si sta meditando insieme, verranno registrate e messe a disposizione sul sito in una apposita cartella.

  

CONTI

 

Gestione ordinaria dal 1° ottobre al 31 dicembre 2020.

         - Entrate: questua festiva: 503; per messe: 69; nel cestino dei libri: 57; questue della messa feriale: 66; candelieri: 34; offerta del coro Emmaus: 100; avanzo della pizzata comunitaria del 4 ottobre: 38; offerta: 3; "Grazie!": 30; offerta dell'istituto secolare Missionarie dell’Amore Infinito: 100; offerta per l'Emmaus: 15; “Per grazia ricevuta”: 20; vendute tre copie della storia di Malanghero: 30; varie offerte in buste anonime: 355; in occasione di un anniversario di matrimonio: 250; in suffragio di Luigina Data ved. Chiadò Piat: 200; per i ceri dell'Immacolata: 9; per le agende e i biglietti d'auguri: 28; varie offerte per i fiori: 107; offerta dell'istituto secolare "Missionarie dell'Amore infinito": 200; totale 2.214 euro.

- Uscite: spese di sacrestia (ostie, candele, ecc.): 74 euro; manutenzione e pulizia ordinaria del complesso religioso: 513; per l’Emmaus: 65; per altre fotocopie: 16; per manutenzione e pulizia annuale caldaie: 270; per l’Emmaus trimestrale (due numeri): 300; per la pulizia della chiesa: 85; bollette varie: 656; per il rinfresco della festa di san Firmino: 40; per i fiori: 48; per i fiori di Natale: 40; totale: 2.107 euro.

- Totale entrate: euro 2.214, totale uscite: 2.107; avanzo quindi di 107 euro che viene depositato sul conto postale della rettoria di San Grato di Malanghero.

- Per i monasteri poveri: questue delle messe feriali che precedono l’adorazione: 106 euro; buste: 158; totale: 264 euro.

- Per il riscaldamento della chiesa e dei vari locali si sono spesi: 263 euro, raccolti 277 euro (con le questue mensili: 217; un “tesoretto” accumulato precedentemente di 60 euro); avanzo quindi di 14 euro che vanno in un nuovo “tesoretto”.

- Per la chiesetta della Madonna del salice: dal candeliere dell’altare della Madonna: 34 euro, raccolta dell'8 dicembre: 87; in suffragio di Luigina Data ved. Chiadò Piat: 50; totale: 171 euro.

- Grazie all’iniziativa dell’impegno mensile, si sono raccolti ben 380 euro che sono stati accantonati per i piccoli cantieri di manutenzione ordinaria e per le emergenze.

- Sul conto corrente postale ci è arrivata un'offerta di 10 euro.

- Per il cantiere dei nuovi infissi della sacrestia e dell’ufficio parrocchiale (spesi 3.008 euro); lotteria di ottobre 164; lotteria di novembre: 145; lotteria di dicembre: 11 (il resto nel lotto "cantiere cortiletto"); in totale raccolti: 320 euro.  Debito estinto!  (Nel prossimo numero la rendicontazione delle entrate).

- Lotto “Spese varie” (progettazioni varie, architetto, elettricista, tasse, spese notarili) per un totale di 19.874 euro di spesa. Entrate: affitto di don Dario Bernardo M. (casa canonica): 600 euro; offerta: 50; in totale: 650 euro.

- Cantiere del cortiletto, “rattoppo” della facciata della chiesa, riparazione cornicione salone (spesi in totale 9.106 euro): raccolta mensile di ottobre: 229; lotteria di dicembre: 144; in totale raccolti: 373 euro.

- Trattamento del pavimento della chiesa (spesi 1.700 euro): offerta 10 euro.

 

Si ricorda ai Lettori che il 10 % di tutto ciò che si raccoglie in chiesa viene destinato ai poveri (a Malanghero, in Italia, nelle missioni, ecc.).

 

GRAZIE  di cuore a tutti i Malangheresi ed a coloro che frequentano la nostra bella chiesetta per la loro corresponsabilità e generosità.

Vostro don Dario Bernardo M. oblato benedettino

  

NUOVAMENTE  ETTY  HILLESUM

 

         In fondo alla chiesa, sul tavolino solito presso il confessionale, ci vengono nuovamente proposti alcuni opuscoli con brani tratti dai "Diari" di Etty Hillesum, lettura e meditazione particolarmente adatta per i momenti strani ed a volte difficili che siamo chiamati a vivere.

 

AGENDA  COMUNITARIA

 

gennaio mese della pace

 

Domenica 10: ore 10, 30 ed ore 18 messa, "Domenica insieme...";

lunedì 11: ore 20, 30 messa;

martedì 12: ore 20, 30 messa;

mercoledì 13: ore 20, 30 messa;

giovedì 14: ore 20, 30 messa;

venerdì 15: ore 20, 30 messa;

sabato 16

domenica 17 sant'Antonio abate: ore 10, 30 ed ore 18 messa, raccolta per il riscaldamento;

lunedì 18 inizio dell'ottavario di preghiera per l'unità dei cristiani: ore 20, 30 messa;

martedì 19; ore 20, 30 messa;

mercoledì 20: ore 18 messa, a seguire Conferenza di San Vincenzo "Beato padre Lataste";

giovedì 21; ore 20, 30 messa;

venerdì 22: ore 18 messa a seguire adorazione eucaristica fino alle ore 19, 30;

sabato 23

domenica 24: ore 10, 30 ed ore 18 messa;

lunedì 25: ore 20, 30 messa;

martedì 26: ore 18 messa;

mercoledì 27: ore 18 messa;

giovedì 28: ore 20, 30 messa;

venerdì 29: ore 20, 30 messa;

sabato 30

domenica 31: ore 10, 30 ed ore 18 messa;

 

lunedì 1° febbraio: ore 20, 30 messa;

martedì 2: ore 18 messa;

mercoledì 3: ore 20, 30 messa;

giovedì 4: ore 20, 30 messa;

venerdì 5: ore 20, 30 messa;

sabato 6

domenica 7: ore 10, 30 ed ore 18 messa;

lunedì 8: ore 20, 30 messa;

martedì 9: ore 18 messa a seguire adorazione eucaristica fino alle ore 19, 30.

 

         L’ufficio della rettoria è aperto dopo ogni messa feriale o in qualsiasi altro momento previo appuntamento telefonico: 011.089.20.84 (per funerali: 347.788.21.32).